Bosnia-Erzegovina

DIARIO DI VIAGGIO – Bosnia-Erzegovina non può dimenticare

Non voglio lasciare i Balcani senza visitare la Bosnia-Erzegovina, Sono interessato a un paio di posti, Inoltre il lungo viaggio in autobus attraverso Montenegro da Podgorica a Sarajevo è spettacolare, Vi consiglio di fare il viaggio durante il giorno.

Treno a vapore in Bosnia-Erzegovina

Sto scrivendo a Tuzla, Voglio vedere alcuni dei treni vapore ancora in uso oggi e i villaggi intorno alla città sono i migliori per questo, Ci sono diverse miniere di carbone.

Il memoriale del genocidio di Srebrenica – Potocari

Le forze di protezione delle Nazioni Unite ( UNPROFOR ) Hanno dichiarato nel 1993 la regione di Srebrenica come una zona sicura e serviva come rifugio per i civili, fino a quando venne attaccata dai militari serbi in 1995, la zona non era più sicuro. Molti cercarono di fuggire attraverso le montagne verso Tuzla, senza successo.

Il bunker nucleare di Tito

Voglio vedere il bunker nucleare Tito, Un altro motivo per il viaggio in Bosnia ed Erzegovina.

20 anni dell'assedio di Sarajevo

Più di 3 anni era assediata Sarajevo dalle truppe serbe 1992 per la 1996, pose fine alla guerra in Bosnia Erzegovina nel 1995 ma l'assedio della capitale durò ufficialmente fino al febbraio del 1996 Quando le truppe lasciato le montagne.